Sessuologia

Rivolgersi a uno specialista può aiutare a trovare o ritrovare una vita sessuale soddisfacente che troppo spesso è messa da parte per vergogna, senso di colpa o paura.

Per l’intervento sulla maggior parte delle disfunzioni sessuali il dottor Daniel Giunti applica terapie cosiddette brevi focalizzate sul disturbo specifico.

Anche se il sintomo si presenta solo in uno dei due partner, solitamente si tende a considerarlo come manifestazione della sessualità della coppia, ed è quindi su questa che è più efficace intervenire, laddove è possibile.

 

Principali disagi affrontati

  • Disturbi del desiderio maschile e femminile.
    Desiderio basso o assente, con un particolare partner o in periodi specifici.

  • Disturbi dell'eccitazione maschile e femminile

  • Disfunzione erettile, parziale o totale

  • Eiaculazione precoce o ritardata.
    E’ bene tenere presente che non vi sono criteri specifici per stabilire quale sia la durata “giusta” poiché questa è tendenzialmente collegata al grado di soddisfazione dell’individuo e del/la partner

  • Anorgasmia maschile o femminile.
    Si tratta di un’incapacità e/o grande difficoltà a provare l'esperienza dell'orgasmo nelle varie situazioni sessuali. Essa può essere sempre stata presente o manifestarsi con un particolare partner o ancora in un periodo particolare della vita.
     
 
  • Vaginismo.
    Impossibilità totale o parziale di penetrazione a causa di un irrigidimento involontario della muscolatura genitale

  • Sessualità
    dalle prime fasi di vita alla cosiddetta terza età

  • Parafilie perversioni e dipendenza da sesso

  • Sostegno psicologico in disfunzioni organiche